La Sede

 

Università Cattolica del Sacro Cuore

Sede legale: Largo A. Gemelli, 1 – 20123 Milano

Cenni Storici

La più grande università cattolica d’Europa è stata fondata nel 1921 da padre Agostino Gemelli insieme a un gruppo di intellettuali cattolici: Ludovico Necchi, Francesco Olgiati, Armida Barelli ed Ernesto Lombardo.
Tutto nasce l’anno precedente quando viene creato l’Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori, ente fondatore dell’Ateneo. Alla fine dell’anno successivo viene inaugurata ufficialmente a Milano l’Università Cattolica del Sacro Cuore alla presenza dell’arcivescovo di Milano, cardinale Achille Ratti, futuro Papa Pio XI. Nel 1924 arriva il riconoscimento statale come università libera.
Nel 1928 padre Agostino Gemelli acquista l’antico monastero di Sant’Ambrogio, che diviene la sede centrale dell’Università Cattolica il 30 ottobre 1932. L’opera di riqualificazione, restauro e ampliamento della struttura con nuovi edifici viene affidata all’architetto Giovanni Muzio.

Come raggiungere la sede centrale di largo Gemelli a Milano

La sede centrale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore è collocata accanto alla Basilica di Sant’Ambrogio, nell’antico monastero cistercense dell’abbazia. Risiedono qui il rettorato e la direzione amministrativa di tutto l’ateneo, oltre che la cappella del Sacro Cuore arricchita dalle opere giovanili del Manzù, l’aula magna, la biblioteca centrale, le aule per la didattica, gli uffici principali.

In treno

Dalla stazione Centrale potete prendere la linea metropolitana MM2 (linea verde) in direzione Assago/Abbiategrasso e scendere alla fermata Sant’Ambrogio.

Linee metropolitane

Linea Rossa MM1: fermata Cadorna
Linea Verde MM2: fermata Sant’Ambrogio
La Stazione Cadorna, servita dalle linee metropolitane 1 (MM1 LINEA ROSSA) e 2 (MM2 LINEA VERDE), è lo snodo preferenziale per raggiungere largo Gemelli. La fermata Sant’Ambrogio sulla linea 2 è la più vicina.